Nell’epoca di internet e delle campagne pubblicitarie online è facile che la vostra casella di posta si riempia di SPAM. Una soluzione è sicuramente Spamassassin, vediamo come configurarlo in pochi passaggi!

 

Dopo aver effettuato l’accesso al pannello di controllo Direct Admin cliccare su Impostazioni Spamassassin sotto la voce principale E-Mail Management;

 

Nella pagina si trovano le impostazioni di Spamassassin da configurare, iniziando da “Dove vuoi che arrivi lo spam?”. All’inizio è sconsigliato cancellarlo direttamente, è preferibile farlo arrivare nell’apposita cartella o in una directory separata per poter controllare che il contenuto delle mail catalogate come SPAM sia effettivamente da cestinare.

 

Subito dopo si passa al livello di soglia cioè il punteggio massimo che il sistema deve considerare per catalogare le e-mail in base a diversi criteri. Si consiglia di cominciare con un livello di soglia basso (5.0) in modo da poter controllare le e-mail e stabilire in un secondo momento una Soglia Personalizzata;

 

Alla voce “Vuoi cancellare lo spam con un punteggio alto?” spuntare l’opzione “SI” per esser certi che le email con un livello di soglia superiore a 15 vengano catalogate senza dubbio come SPAM;

 

E’ possibile anche impostare un soggetto che identifichi lo SPAM e se si vogliono bloccare o meno gli allegati contenuti nelle mail di SPAM;

 

Infine un altro strumento utile per la lotta allo SPAM sono le liste (Black e White):
Nella sezione Blacklist è possibile inserire, seguendo le istruzioni riportate in testa alla sezione, gli indirizzi da cui si vuole bloccare il flusso di mail.
Mentre nella sezione Whitelist possono essere inseriti gli indirizzi da cui si vuole ricevere qualsiasi tipo di contenuto.
(Si consiglia di non esagerare con gli elenchi, soprattutto per quanto riguarda la blacklist)

 

 


Cliccare il tasto “Salva” in fondo alla pagina per per confermare l’aggiornamento delle impostazioni.